Il centro commerciale Plaza Santa Catalina si trova a Lima, in Perù. Con una superficie di oltre 11.000 metri quadrati e più di 9.000 metri quadrati di spazio affittabile distribuiti su tre livelli, è stato inaugurato nell’aprile 2019. Dormeson SA, una filiale del Grupo Mulder, ha iniziato a sviluppare questo progetto nel 2018, con un investimento di circa 9 milioni di dollari. Plaza Santa Catalina ha al suo interno ristoranti, cinema, farmacie, negozi, un centro sportivo e un’area di 200 posti auto.

La corretta manutenzione di grandi patrimoni immobiliari può risultare molto complessa. Dormeson intuisce che l’industria del facility management sta subendo una trasformazione digitale e ha voluto investire in un’innovazione che consenta decisioni efficaci e tempestive, aumenti la trasparenza e riduca i costi operativi offrendo al contempo una migliore customer experience.

Il facility manager durante la supervisione delle unità tecnologiche e relativi componenti ha bisogno di dati affidabili per gestire e tracciare le attività di manutenzione e risolvere guasti ed anomalie. Per aumentare l’efficienza, evitare complicazioni costose e dispendiose in termini di tempo, consentire la gestione remota, così come accedere ai dati in 3D, è stato deciso di selezionare ed implementare la piattaforma Geomap Facility Management System. Passare dai tradizionali moduli cartacei a sistemi digitali di facility management era una priorità per Dormeson. Renzo Salas, property manager di Dormeson, stava cercando il modo più efficiente ed efficace per superare queste sfide.

“Un gemello digitale 3D ci aiuta a ridurre la complessità dei grandi edifici. La combinazione di un gemello digitale 3D e di un software per la gestione di patrimoni immobiliari, localizzazione degli asset e la gestione della manutenzione preventiva e correttiva aumenta la trasparenza, la produttività e ci permette di risparmiare sui costi”, dice Salas. “Per il funzionamento e la manutenzione di Plaza Santa Catalina, abbiamo bisogno di un’accurata digitalizzazione dei dati dell’edificio in un unico sistema; questa è per noi una delle più grandi sfide del facility management. Dobbiamo assicurarci di avere accesso ai dati da qualsiasi luogo, il che ci aiuta ad aumentare la nostra produttività quotidiana per la gestione delle manutenzioni ed operazioni, struttura e tenant”.

Acquisizione dati: Rilievo con Laser Scanner e Censimento Impianti

Le attività di rilievo 3D di oltre 11.000 metri quadrati sono state realizzate, insieme al partner Leica Geosystems, in due giorni. Il requisito principale di Dormeson era quello di utilizzare una tecnologia veloce e affidabile che potesse scansionare le diverse aree dell’edificio senza interrompere il funzionamento del centro commerciale. Le zone scansionate includevano le aree circostanti esterne, il parcheggio, impianti di gestione e trattamento dell’acqua nel seminterrato, impianto elettrico, il tetto, area UTA, tutte le scale e le aree accessibili al pubblico di Plaza Santa Catalina.

Per le attività di scansione sono state utilizzate diverse soluzioni:

Il 90% dell’edificio è stato catturato con il laser scanner 3D Leica RTC360.

Alcune aree che presentavano un accesso limitato sono state catturate con il laser scanner Leica BLK360.

Inoltre, il distanziometro laser Leica DISTO è stato utilizzato per effettuare misure per verificarne le condizioni esistenti direttamente sul campo.

Il team ha usato Leica BLK3D per scattare immagini di asset cruciali come le aree delle macchine per la climatizzazione e centrale elettrica.

“La gestione intelligente degli edifici è una priorità per l’attività immobiliare di Dormerson”, ha detto Salas. “Abbiamo bisogno di dati intelligenti per la gestione di grandi strutture e di flussi di lavoro digitali che facilitino i processi”.

Evoluzione del Facility e Asset Management

Gestione di un Digital Twin attraverso il software Geomap FMS  

Geomap, sistema IWMS (Integrated Workplace Management System) in cloud e GIS, ha supportato la digitalizzazione delle strutture del centro commerciale e delle unità tecnologiche. La piattaforma Geomap ha importato i dati degli scanner Leica Geosystems consentendo una gestione visiva 3D con supporto planimetrico/CAD.

Attraverso Geomap sono state digitalizzate checklist per impianti, macchinari e componenti permettendo ai tecnici di essere sempre informati sulla manutenzione dell’edificio che deve essere eseguita, così come agli amministratori dell’edificio e della struttura di tenere traccia delle operazioni e delle performance. La gestione degli ordini di lavoro, i consumi energetici, la gestione del budget e i documenti dell’edificio sono ora centralizzati in un’unica piattaforma, rendendo la gestione del centro commerciale molto più efficiente.

La digitalizzazione di Plaza Santa Catalina con la soluzione software Geomap IWMS ha portato a significativi benefici sulla tracciabilità degli asset e della manutenzione permettendo un importante risparmio dei costi.

Un edificio più Smart

Geomap Survey App è un applicativo mobile per il censimento ed etichettatura di impianti, macchinari e componenti, integrabile con il BLK3D

In un momento di rapida accelerazione nell’adozione del digitale, la trasformazione dei processi di facility e asset management è già una realtà.

Un accurato gemello digitale 3D combinato con un IWMS permette al facility manager un completo controllo, on-site e in remoto, degli impianti e componenti. Un’anagrafica tecnica è stata creata grazie all’uso dell’applicativo di censimento mobile: Geomap Survey App. I beni sono stati censiti ed etichettati con Qr-code, e i dati tecnici di ogni asset come la marca, il modello, l’ultima manutenzione, la posizione, ecc. sono digitalizzati e disponibili ai building manager e tecnici.

Tutto questo si traduce in numerosi vantaggi per il funzionamento e la gestione dell’edificio, tra cui:

  1. Più trasparenza ed efficienza nelle manutenzioni ed operations.
  2. Il facility manager ha una maggiore conoscenza delle prestazioni dell’edificio, con conseguente riduzione dei guasti agli asset ed impianti.
  3. La creazione e la gestione remota degli asset sono possibili grazie ad accurati dati 3D.
  4. Dati di realtà digitale per la gestione degli spazi.
  5. Fornire una migliore esperienza di visita ai clienti avendo strutture affidabili e continuamente monitorate.

“Il digital twin introduce nuovi modi di pensare; riduce la complessità dell’edificio e mi aiuta a valutare le decisioni per il suo funzionamento in remoto dall’ufficio. I dati 2D e 3D mi permettono di capire meglio e risolvere guasti e di condividere queste informazioni con altri stakeholder interni ed esterni. Tutto ciò rende più facile prendere la decisione giusta per la gestione di Plaza Santa Catalina”, ha detto Salas.